1916 – Inferno sugli Altipiani

Il Board Wargame della settimana : 1916 – Inferno sugli altipiani

Autore: Andrea Brusati

Casa editrice: Europa Simulazioni?
Anno di produzione: 2017
Contenuto: Mappa formato A3, 140 counter, tabella di gioco bilingue, regole
Sistema di gioco: tradizionale su mappa ad esagoni e turni alternati
Scala del gioco: brigata e reggimento, un esagono = 2 km, un turno = 2 giorni
Periodo storico: prima guerra mondiale 1916
Numero di giocatori: 2
Durata di un’intera partita: 14 turni di gioco in circa 3 ore e mezza.
Qualità componenti: voto 7 ( trattasi di gioco in rivista di più è difficile attendersi).
Qualità grafica: voto 7( colori pastello, counter tradizionali e leggibili, gradevole legenda terreno riportata sulla mappa).
Regole: voto 7 ( ben organizzate, qualche incertezza sui punti vittoria iniziali, sistema di combattimento spiegato ma senza esempi esaustivi).
Impressioni: l’accuratezza della ricerca storica appare ottima, mancano i counter per determinare il controllo degli esagoni obiettivo. Sistema di combattimento ingegnoso e ricercato, ma può allontanare il neofita che acquisti la rivista per entrare nell’hobby. Una doppia tabella per determinare ritirata e perdite ci sembra eccessiva. Sarebbe stato meglio avere sui counter l’indicazione riguardo allo stacking. Appare strana l’assenza di modificatori difensivi per le unità nei paesi.
I giocatori interessati ad approfondire il fronte italiano nel 1916 e conoscere l’ordine di battaglia preciso delle unità combattenti non possono fare a meno di questo piccolo gioiellino che, una volta acquisito il sistema, scorre senza intoppi. Di contro avremmo preferito per un primo numero di Parabellum un gioco più introduttivo per diffondere il Board Wargame. Ho giocato due turni quindi non ho una completa idea del bilanciamento del gioco.

Lascia un commento